Home » Natura e territorio

Il territorio del Parco: Le Aree di protezione

Per attuare i suoi obiettivi di tutela e valorizzazione territoriale, il Parco dell'Antola, in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 12 della Legge n. 394 del 1991, ha elaborato un "PDF Piano del Parco", all'interno del quale viene delineata la cosiddetta zonizzazione, con l'individuazione di differenti aree di protezione.

Col termine "zonizzazione" (o "zonazione", dall'inglese zoning) si intende la suddivisione del territorio stesso in aree aventi caratteristiche omogenee, che si differenziano in base alle attitudini e alle destinazioni d'uso. In ognuna di tali aree vengono definiti livelli di tutela e divieti (rispetto alle attività antropiche), che corrispondono all'importanza qualitativa e quantitativa delle emergenze naturalistiche presenti.

L'area protetta dell'Antola è stata suddivisa in tre diverse fasce di protezione:

A queste tre fasce si affiancano le zone contigue, funzionalmente connesse all'area parco.
Condividi su