Home » Visita il Parco » Sapori del Parco » Prodotti

Confettura extra di petali di rosa

Zucchero rosato

Una confettura dagli aromi fruttati e dolci, ricavata dai petali delle rose che spontaneamente nascono tra le vallate dell'Antola.

Caratteristiche
Le rose migliori per le conserve sono Damascena, Rugosa, Gallica e Muscosa centifolia, chiamata anche "chapeau de Napoléon". Sono tutte rose provenienti dalle colline genovesi e liguri, coltivate senza trattamenti da persone di fiducia. I petali devono essere di colore rosa e non rossi, perché tendenzialmente più amarognoli, e una volta puliti sono pronti per diventare o lo Sciroppo di rose o la Conserva di petali di rose, chiamata anche col tradizionale nome di "Zucchero rosato".

Lavorazione
Lo "Zucchero rosato" ha bisogno di una lavorazione complessa: i petali sono mischiati manualmente con lo zucchero e poi frullati, si aggiungono glucosio e succo di limone e si fanno bollire. Per chi vuole cimentarsi a casa, ecco le dosi: 5 Kg di zucchero per ogni Kg di petali, più il succo di 5 limoni. Per la sterilizzazione nel caso della conserva di rose si segue il metodo delle marmellate: una volta cotta viene versata nel vasetto, che è tappato e rovesciato.


Condividi su