Home

Chiappa

A un paio di chilometri da Senarega, posto in splendida posizione panoramica a circa 900 metri di quota, si trova il suggestivo borgo rurale di Chiappa. Per comprendere l’origine del curioso nome basta inoltrarsi fra le stradine interne dell’abitato, dove alcune case conservano ancora la tradizionale copertura del tetto realizzata con lastre di pietra tipiche della zona, chiamate “ciappe” nel dialetto locale.

Chiappa è un punto di riferimento importante per gli appassionati di escursionismo che frequentano la valle. Da qui partono gli itinerari che conducono sull’Antola e si possono percorrere diversi sentieri che portano alla scoperta dei segni dell’antica civiltà contadina. Attorno alla frazione, infatti, si articola un estesissimo labirinto di muretti a secco, edificati nei secoli dagli abitanti della valle per sfruttare al massimo le scarse superfici di terra coltivabile.

Camminando nei dintorni di Chiappa si incontrano ancora i casoni, architetture un tempo utilizzate come ricovero per uomini e animali o deposito degli attrezzi durante i lavori agricoli, e i resti dei seccherecci, testimonianze del ruolo fondamentale della raccolta e della lavorazione della castagna nell’economia delle popolazioni dell’entroterra.

Chiappa e, sulla destra, Senarega
Chiappa e, sulla destra, Senarega
(foto di G. Roccatagliata)
 
Condividi su